RIFORMA DEL CATASTO. DRAGHI SI IMPEGNA A NON FAR PAGARE NE’ DI PIU’ NE’ DI MENO

Un’impegno forte, quello di Draghi, che con tutta probabilità verrà disatteso nei prossimi anni. La riforma del catasto torna sul banco dei deputati dopo anni di proposte alla camera poiché spinti dall’Unione Europea, che già nel 2019 chiedeva un processo di revisione dei dati catastali. 

Quando Draghi afferma che “non si pagherà né di più né di meno”, forse intende dirci che uno degli principali scopi della riforma è quella di stanare gli immobili fantasma per i quali attualmente i loro proprietari non pagano tasse. Scovando questi immobili uno ad uno, è possibile che l’operazione porti ad un aumento delle entrate per lo Stato.

Però, all’interno della riforma si parla anche di una revisione dei moltiplicatori che oggi portano al pagamento delle tasse sull’immobile, ad esclusione degli immobili prima casa che dovrebbero non essere tassati.  Oggi la tassazione sugli immobili si ottiene moltiplicando la rendita catastale di questi ultimi per 160, numero che potrebbe essere rivisto non tanto con la riforma ma con i decreti delegati, cui sarà delegata e di fatto attuata la riforma fiscale complessiva. 

Per questo secondo passaggio, Draghi parla di anni, spiegando invece come la riforma della legge in atto nasce per preparare il contesto. Nell’immediato dunque non dovrebbe cambiare nulla, esattamente come sottolinea Draghi, ma nel prossimo futuro sì.


Lo Stock Immobiliare Italiano


Secondo le rilevazioni condotte dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate nel 2020, il numero di immobili su suolo italiano ammonterebbe a circa 76,5 milioni, 66 dei quali censiti nelle categorie catastali ordinarie e speciali e 3,6 milioni censiti nelle categorie del gruppo F, che fanno capo a unità non idonee, anche se solo temporaneamente, a produrre reddito. La rendita catastale attribuita allo stock immobiliare ammonta a quasi 38 miliardi di euro, il 61% dei quali appartenenti a persone fisiche. 

 

 

TORNA ALLE NEWS

I NOSTRI NETWORK INTERNAZIONALI

Real Estate, Homes, U.S. and International Luxury Homes | LeadingRE
Luxury Portfolio
Italian Network Realty
The European Real Estate Network